Archives for : citazioni

Una citazione di Zaid – Cultura!

Mentre lavoro al nuovo post della serie #scrivifelice, che sarà online martedì, il richiamino dal post precedente è una citazione che io considero un faro e una regola di condotta generale. 🛎🛎🛎

Questa frase densa di significati è tratta da un libro BELLISSIMO: “I troppi libri” di Gabriel Zaid.
Scritto negli anni Novanta, contiene molti consigli e chiavi di lettura valide anche adesso, anzi, soprattutto adesso, perché Gabriel Zaid ha intravisto lucidamente la frammentazione del nuovo mercato del libro, e ha risposto a essa con una filosofia utile, efficace e meravigliosa.
Leggilo! 🙂

Sottotitolo significativo: “Leggere e pubblicare in un’epoca di ‘abbondanza’”

Se ti è piaciuto condividi, grazie!
error

Una citazione di Matisse – Coraggio!

Questa settimana abbiamo affrontato uno dei fulcri del percorso per imparare a scrivere bene E a vivere felici: la scrittura!

Ed ecco la citazione, di un grande artista del XX secolo, sperimentatore e finissimo tecnico: Henri Matisse.

Scrivere significa anche avere il coraggio di farlo: di mettersi davanti al foglio e buttare giù tutto, non importa quanto ci sembri imperfetto.
Un testo perfetto in partenza non esiste; un testo imperfetto si perfeziona, naturalmente; un testo inesistente è l’unico per il quale non si può fare davvero nulla.

Quindi coraggio: scrivi!
Ecco qualche consiglio nel post della settimana: Per scrivere e pubblicare felice, scrivi come se pedalassi!

Martedì prossimo, il prossimo passo. Continua a seguirmi 🙂

Se ti è piaciuto condividi, grazie!
error

Una citazione di Ovidio – Riposati!

Buona domenica!
Martedì scorso abbiamo parlato delle pause creative: ti ripropongo come di consueto la citazione che ho usato nel post, sperando ti ispiri.

Martedì prossimo riprenderemo con il nostro percorso, parlando di… scrittura, finalmente!
Nel frattempo, un richiamino: Per scrivere felice, prenditi una pausa!

Se ti è piaciuto condividi, grazie!
error

Una citazione di Stephen Covey – Le due creazioni

Nel post #scrivifelice di questa settimana, ho parlato della pianificazione. Che non è, come molt* erroneamente pensano, il riempire sterili e dettagliate scalette che ammazzano la musa, ma consiste nel creare mentalmente l’opera che vuoi realizzare, facendo sì che essa corrisponda davvero a quello che vuoi e alle tue intenzioni.

Lo spiega bene Stephen Covey, autore di un libro che ti consiglio sperticatamente di leggere. Il titolo italiano “Le sette regole del successo” non rende giustizia a quello originale: “Le sette abitudini delle persone davvero efficaci”.

La citazione originale è più lunga, eccola:

Tutte le cose vengono create due volte. C’è una prima creazione mentale, e una seconda creazione fisica in tutte le cose. Devi essere certo che il progetto, la prima creazione, sia davvero ciò che desideri, e di aver pensato a ogni cosa. Poi metti il tutto in mattoni e malta. Ogni giorno vai al cantiere e tiri fuori il progetto per stilare il piano di lavoro della giornata. Inizi con in mente la fine.

Stephen Covey, Le sette regole per avere successo (1989)

Martedì prossimo, un intermezzo nel nostro percorso di scrittura felice. Continua a seguirmi!

I post di #scrivifelice:

Se ti è piaciuto condividi, grazie!
error

Una citazione di J.P. Morgan (forse!)

Nel post di questa settimana della serie #scrivifelice ho parlato delle “radici” della tua scrittura e delle tue storie: ovvero, le motivazioni per cui vuoi raccontarle!

Ecco la citazione che ho usato, insieme a molti altri argomenti, per riflettere insieme sul concetto di motivazione e su come identificarla.

Ci sono sempre due motivi per cui uno fa qualcosa.
Il buon motivo e il vero motivo.

Il magnate J.P. Morgan, da una scena de “L’alienista”
Se ti è piaciuto condividi, grazie!
error