Santa Chiara: consigli di lettura

di | 11 Agosto 2021

“Niente di garantito e sicuro, si doveva vivere giorno dopo giorno (…). Era questa aleatorietà che offendeva l’organizzazione del potere. Profondamente eversiva e radicale, questa convinzione portava un’idea di libertà anarchica ed egualitaria senza limiti, che non poteva essere accettata da chi teneva le redini in mano.”
Dacia Maraini

“È Chiara a portare avanti più tenacemente l’idea originaria del progetto francescano, che, ricordiamolo, non è religioso ma sociale: entrambi [Chiara e Francesco] si fanno carico delle ingiustizie della società”.
Chiara Frugoni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *