Book City Milano 2019 – Ci sono anch’io – #BMC19 #scrivifelice

Sta per iniziare una manifestazione molto attesa a Milano, giunta alla sua ottava edizione: Book City!

Una manifestazione di tre giorni (più uno dedicato alle scuole), durante i quali vengono promossi incontri, presentazioni, dialoghi, letture ad alta voce, mostre, spettacoli, seminari sulle nuove pratiche di lettura, a partire da libri antichi, nuovi e nuovissimi, dalle raccolte e biblioteche storiche pubbliche e private, dalle pratiche della lettura come evento individuale, ma anche collettivo.

Cos’è Book City – dal sito ufficiale

Book City è uno dei (tanti) motivi grazie ai quali mi sono innamorata di questa città. Oggi sono grata di vivere a Milano!

Negli anni scorsi, ho partecipato a molte presentazioni e conferenze come ascoltatrice.
Mi piace ricordare il bellissimo panel dedicato alla fantascienza cinese, tenuto dall’editore Francesco Verso, insieme al critico Carlo Pagetti e alla professoressa Alessandra Lavagnino, direttora dell’Istituto Confucio di Milano: Scritti dalla città mondo: traiettorie celesti, che ho raccontato nel nostro blog di fantascienza con un report dettagliato.

Quest’anno sono davvero felice di poter dire che parteciperò a Book City non solo da uditrice e lettrice ma anche da conferenziera. Sono stata coinvolta in due panel dedicati entrambi alla scrittura di fantascienza.

Venerdì 15 novembre alle ore 16:00 sarò presso l’Unione Grafici di Milano, a piazza Castello 28, insieme agli scrittori Franco Ricciardiello e Stefano Di Marino, per “Imparare a scrivere romanzi di fantascienza e action-thriller”.

Partiremo dai rispettivi manuali di scrittura pubblicati con Odoya per parlare di metodi di scrittura e di efficacia espressiva.

Stefano Di Marino è un saggista prolifico e la sua ultima fatica si intitola “Manuale di scrittura action-thriller”.

Franco Ricciardiello è autore insieme a me del “Manuale di scrittura di fantascienza” che porteremo ancora in giro e che ci sta dando molte belle soddisfazioni.

Alle 15:30 del 16 novembre sarò invece alla Mi Casa Toasteria in via Governo Provvisorio 5, per un incontro sul “Narrare la fantascienza” insieme a Emanuele Manco (scrittore, editor, giornalista), Giorgio Raffaelli (editore Zona42) e Franci Conforti (scrittrice e docente).

Qui sono con Mariana Marenghi, Elisabetta Di Minico e Franci Conforti a commentare il documentario “Worlds of Ursula K. Le Guin” per il festival Oltre lo Specchio 2019
Qui sono tra Emanuele Manco e Franco Ricciardiello, appena prima del nostro panel “Didattica della fantascienza” tenuto alla convention Stranimondi 2018

Questo panel è parte di Book City e anche della rassegna FINIS AFRICAE, una bellissima idea di Mariana Marenghi e della sua libreria Il Covo della Ladra, che ospita eventi per tutta la durata di Book City.

Io sarò lì anche per assistere ad altre presentazioni, quindi se passi dalle parti del Covo potremmo incrociarci.
Giulia è in giro, non dimenticarlo! 😀

Questi al Book City dovrebbero essere i miei ultimi impegni per l’autunno, escludendo un paio di fiere (come quella di Roma) che visiterò per lavoro, ma senza presentare nulla.

Il mio romanzo storico invece è ancora in giro e potrai trovarlo con l’amica autrice Elide Ceragioli al Modena BUK Festival. Presto posterò dettagli.

…Poi però inizia l’inverno!
Abbiamo novità in preparazione: collaborerò con autori e autrici bravissim*, per incontri imperdibili.

Continua a seguirmi <3 qui sul blog, con il feed oppure sulla pagina facebook Giulia Abbate – L’arte di scrivere felici. Grazie!

Se ti è piaciuto condividi, grazie!
error

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *