Una mia intervista su Upside Down Magazine

La scrittrice e giornalista Silvia Casini mi ha intervistata in merito al mio romanzo storico “La cospirazione dell’inquisitore”.

L’intervista è uscita qualche giorno fa su Upside Down Magazine, ed è stata l’occasione per me di riflettere sui miei personaggi, sui luoghi della mia scrittura e sul messaggio di quello che ho scritto.

 

La tua vita in un tweet?

La tua vita in un tweet?

Oltre che in un tweet lo vedrei bene su un blasone: dubito, ergo rido.

Parlaci del tuo romanzo. A chi lo consiglieresti e perché?

La cospirazione dell’inquisitore è una storia ambientata nelle Marche, all’inizio del 1300. Si svolge in nove giorni e riguarda il potere e la necessità di protezione. La protagonista Elisa deve sopravvivere in una situazione difficile, quando la sua cara amica viene arrestata con l’accusa di stregoneria. Ma Elisa vuole anche mantenere un potere, e magari ottenerne di più, e per questo decide di servire l’inquisitore, apparentemente suo nemico. L’attrazione tra Elisa e Riccardo, il giudice papale, rende più semplici alcune cose, ma ne complica molto altre.

cover
Per info clicca sulla cover

Consiglierei questo libro a chi apprezza i romanzi storici, perché sul fronte della ricostruzione ho lavorato molto. Lo proporrei anche a chi diffida dei romanzi d’amore, e magari li considera melensi e scontati, sperando che possa ricredersi. Con alcuni è già successo.

Come sono nati i personaggi?

Continua

…L’intervista integrale, che non è lunghissima, è qui: La cospirazione dell’inquisitore, su Upside Down Magazine, a cura di Silvia Casini.

Ho anche fatto uno strappo alla regola, ovvero ho dato un’anticipazione su ciò che sto scrivendo adesso.

Per come sono fatta, si tratta di una rivelazione che mi è costata uno sforzo sovrumano!
Fatemi tanti auguri 😀

Se ti è piaciuto condividi, grazie!
error

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *